Mai come in questo momento sentiamo la necessità di cambiare le abitudini, di provare nuove, di confrontare i saperi. Ne sentiamo l’obbligo per le nuove condizioni cui siamo tutti sottoposti e perché i veri cambiamenti avvengono sempre a seguito di una crisi e se ragioniamo insieme possiamo fare una scelta che migliori la qualità della vita di tutti noi.

La proposta di un percorso formativo a sostegno degli approcci più moderni alla fragilità intellettiva e relazionale può essere ben proposta da Corona Ferrea che, come società sportiva, può usare la metafora dello sport come vita reale per veicolare apprendimenti, autonomie, abilità sociali per persone fragili che altrimenti in pochi ambienti possono ricevere sollecitazioni così complete. Da non dimenticare tra gli obiettivi la spinta all’autoaffermazione e alla dignità personale, istanze spesso negate alle persone disabili.

Grazie alle professionalità presenti è stato ragionato un percorso formativo utile a trovare nuovi schemi di abilitazione, certi della possibilità di poter concretizzare al massimo, come ben ci insegna lo sport. Partiamo con una plenaria che ci farà da base su cui costruiremo il percorso il che verrà avviato dal professor Luigi Croce e dalla Dottoressa Paola Trevisi il 30 maggio:

Disabilità e pandemia – dall’emergenza alla quotidianità, dall’urgenza al cambiamento. Problemi e prospettive

cui seguiranno altre occasioni formative per tutti, sempre dalle 9.30 alle 12.30. Qui la locandina del seminario.

Ti  chiediamo cortesemente , di rinviarci il Modulo Iscrizione completo e il trattamento dati qui in allegato.
Grazie per la collaborazione e per aver aderito, mandalo pure ai tuoi contatti
Le credenziali saranno inviate Giovedì 28 Maggio . 
Asd Corona Ferrea
Lucia Zulberti
333-5720456